Sono iniziati ufficialmente oggi i lavori di realizzazione degli interventi straordinari di massima urgenza per la realizzazione di opere di difesa attiva dal distacco valanghe a monte dell’abitato di Pampeago nel comune di Tesero.
L’opera si è resa necessaria dopo che nell’estate del 2018 una serie di eventi metereologici di portata eccezionale hanno provocato importanti e diffusi dissesti idrogeologici con danni al patrimonio pubblico e privato in numerosissimi comuni della provincia autonoma di Trento.
Nel comune di Tesero le violente raffiche di vento che si sono abbattute sui versanti vallivi hanno raso al suolo la copertura boschiva nell’area di Pampeago a monte delle strutture turistiche vicine agli impianti di risalita Pampeago-Obereggen.
Questo, unitamente alla forte acclività del versante montano, ha accresciuto in modo esponenziale il pericolo valanghivo nell’area. Gli interventi sono articolati in tre fasi:

  • Esbosco e rimozione delle piante schiantate a terra nella parte alta del versante.
  • Realizzazione di più file di opere ferma neve di tipo a rastrelliera in larice.
  • Ripristino delle opere ferma neve già presenti in sito e danneggiate a seguito dello schianto delle conifere.

All’impresa Duci è stata dunque commissionata la seconda parte dei lavori cioè la realizzazione delle rastrelliere lungo versante mentre nei giorni passati altre imprese si sono occupate dell’esbosco dell’area di intervento che si estende per circa 40000m2 con pendenze elevate, comprese tra 35 s 42°.
La logistica di cantiere risulta quindi essere molto complicata e per fare fronte a queste difficoltà verranno impiegati mezzi idonei tra i quali l’elicottero per il trasporto dei materiali in quota e l’escavatore di tipo ragno per le lavorazioni lungo il versante.
Nella giornata odierna si sono svolte attività di allestimento del cantiere nel piazzale a valle dell’area di intervento. Sono stati scaricati parte del legname per la realizzazione delle rastrelliere, un container contenente tutta l’attrezzatura, l’escavatore tipo ragno, compressori per l’aria e generatori di corrente.